Serie A, il Napoli ospita il Bologna al Maradona

Squadre in campo quest’oggi alle 18. Gli Azzurri ritrovano Kvara nella gara che rischia, in caso di sconfitta, di vedere sfumare la qualificazione in Conference League. Gli emiliani invece in caso di vittoria farebbero un ulteriore passo in avanti verso la storica qualificazione in Champions League, staccando Atalanta e Roma quando mancano due giornate al termine del campionato

Il Napoli ospita quest’oggi il Bologna al Maradona in gara valida per la 36esima e terzultima giornata del campionato di Serie A. La formazione di Thiago Motta è reduce da una serie di pareggi che hanno complicato la qualificazione in Champions, cosa fatta se il campionato finisse oggi. I rossoblù hanno attualmente 64 punti e sono quattro lunghezze avanti rispetto a Roma e Atalanta (ma quest’ultima ha una gara da recuperare). In caso di vittoria quest’oggi ai danni del Napoli gli emiliani sarebbero qualificati mentre con un pari aspetteranno di sapere cosa faranno le dirette concorrenti, con il rischio concreto di vedere sfumata la storica qualificazione a un passo dal traguardo. Anche il Napoli è reduce da una serie di pareggi, prima quello con la Roma e poi con l’Udinese. Per gli Azzurri c’è da difendere l’ottavo posto dalla Fiorentina (che recupererà la gara con l’Atalanta), che può valere la magra consolazione di qualificarsi in Conference League. Un risultato diverso dalla vittoria per la formazione di Calzona vorrebbe dire con molta probabilità restare un anno fuori dalle competizioni europee, forse non del tutto un male per una squadra che va rifondata con scelte drastiche se si vuole tornare ai fasti del recente passato. Partita difficile e quasi decisiva per entrambe le formazioni, durante la quale l’aspetto mentale conterà tantissimo.

Nel Napoli mister Calzona ritrova Kvara mentre il resto della formazione non si discosterà molto da quella vista con l’Udinese. In porta Meret e difesa formata da Rrahmani e Juan Jesus con Di Lorenzo e Olivera sulle fasce. A centrocampo Anguissa, Lobotka e Cajuste. In attacco Osimhen con ai lati Politano e Kvara.

Bologna quasi al completo eccetto per le assenze di Ferguson e Soumaoro ma Thiago Motta ritrova Beukema, al rientro della squalifica rimediata nella gara con l’Udinese. In porta Skorupski e difesa formata dai centrali Beukema e Calafiori con ai lati Posch e Kristiansen. A centrocampo Freuler e Aebischer mentre sulla trequarti agirà il terzetto formato da Orsolini, El Azzouzi e Saelemaekers alle spalle dell’unica punta Zirkzee.

Probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Meret, Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Olivera; Zambo Anguissa, Lobotka, Cajuste; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Calzona

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski, Posch, Beukema, Calafiori, Kristiansen; Freuler, Aebischer; Orsolini, El Azzouzi, Saelemaekers; Zirkzee. All. Motta

ARBITRO: Luca Pairetto di Nichelino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.