Tullio De Piscopo con i ragazzi di Scampia per il Premio Letterario NapoliTime. L’appuntamento è per il 6 febbraio al Ferraris in un incontro tra studenti e scrittori

De Piscopo con “Tempo! La mia vita” tra i protagonisti del dibattito con i giovani critici letterari di NapoliTime

Premio-Letterario-NapoliTimIl grande batterista Tullio De Piscopo sarà con noi a Scampia venerdì 6 febbraio per il Premio Letterario NapoliTime. L’evento si terrà alle ore 10,30 presso l’Istituto tecnico Industriale Galileo Ferraris in Via Labriola, lotto 2/G – Scampia. E si parte da qui perché Scampia non è solo un territorio difficile, ma luogo in cui la determinazione e la passione dei suoi abitanti rappresentano l’humus che fa nascere e rinvigorire la speranza in un futuro migliore. Sono i ragazzi quel futuro, ed è con questa convinzione che NapoliTime sarà a Scampia tra gli studenti dell’istituto Ferraris per il primo incontro con gli autori del Premio Letterario NapoliTime.

Con l’entusiasmo alle stelle e tanta emozione, siamo pronti ad accogliere il grande maestro come concorrente del Premio Letterario NapoliTime a cui partecipa con il suo romanzo “Tempo! La mia vita” edito da Hoepli.

Al suo fianco in questo primo incontro-dibattito con gli studenti partenopei, altri due scrittori concorrenti, Francesca Costantino autrice del libro “I figli di Baal. La guida rossa” edito da Armando Curcio Editore e Gennaro Castaldo, in arte Gene R. Seesign, autore di  “I custodi della rivelazione” edito da Edizioni Eracle. De Piscopo, Costantino e Castaldo danno il via agli incontri in programmazione del Premio tra scrittori e studenti. Tra le pagine dei loro racconti un comune denominatore, l’amore smisurato per la musica.

Il Premio Letterario NapoliTime, giunto alla seconda edizione, è organizzato dalla testata giornalistica NapoliTime | Eventi, Cultura, Personaggi, Politica http://www. NapoliTime.it in collaborazione con il suo editore, l’Ecomuseo del Mare e della Pesca dei Campi Flegrei Onlus e vanta il Patrocinio del Comune di Napoli, Regione Campania e MIUR.

Già immaginiamo Tullio dispensare ai giovani studenti quel suo sorriso pieno dell’amore per la musica e per la sua Napoli, ricco dell’esperienza per la collaborazione con i grandi della musica italiana ed internazionale in più di quarant’anni di carriera. L’emozione ci accompagnerà anche per il ricordo di Pino Daniele suo compagno di avventura in tanti concerti.

Neanche un mese fa incontravamo Tullio per un intervista proprio il giorno prima della tappa napoletana del Tour “Nero a Metà” di Pino Daniele e con Tullio De Piscopo alla batteria. (Videointervista a Tullio De Piscopo)

De Piscopo sarà per noi uno scrittore esordiente, un eccellente esordiente a dirla tutta, visto il successo e le copie vendute in pochi mesi dall’uscita del suo libro “Tempo! La mia vita”.

La II^ Edizione del Premio Letterario NapoliTime, il cui Evento Inaugurale si è svolto all’Istituto Gigante Neghelli il 4 dicembre scorso, con la presenza degli scrittori e degli studenti concorrenti, ripete gli schemi della prima Edizione. Saranno quindi tre gli approfondimenti per un confronto tra scrittori e studenti nel corso di questo anno scolastico prima della Finale di Premiazione. Occasione di dibattito con tre dei nove autori ad ogni incontro che si presteranno a soddisfare le curiosità dei giovani ragazzi napoletani che stanno leggendo i loro libri nella veste di critici letterari e giudici degli scrittori.

Il primo dei tre appuntamento è per venerdì 6 febbraio all’Istituto Galileo Ferraris a Scampia.

Gli scrittori concorrenti del Premio Letterario NapoliTime

Tullio De Piscopo con “Tempo! La mia vita” edito da Hoepli

Liliana Nigro con “La vita dentro” edito da Graus Editore

Antonio G. D’Errico con “Camorra” edito da Edizioni Anordest

Francesca Costantino con “I figli di Baal. La guida rossa” edito da Armando Curcio Editore

Gene R. Seesign (pseudonimo di Gennaro Castaldo) con  “I custodi della rivelazione” edito da Edizioni Eracle

Maria Antonietta D’Onofrio con “Poeti di mandorla amara” edito da Edizioni Mannarino

Marcello Affuso e Jessica Mastroianni con “A un passo da te. Sincronizza il battito!”  edito daLinee Infinite Edizioni

Elio Serino con “Il ghigno del potere” edito da Alessandro Polidoro Editore

Antonio Armentante con “Anche Dio lavora ..e noi non gli mettiamo i contributi” edito da Areablu Edizioni

Scuole aderenti:

Istituto Comprensivo 53 Gigante – Neghelli

Liceo Classico Garibaldi

I.I.S. Margherita di Savoia

Liceo Scientifico Statale A. Labriola

ITIS Galileo Ferraris

Liceo Statale G. Mazzini

Liceo Elsa Morante

Liceo classico Jacopo Sannazaro

Istituto Tecnico e Professionale – Alfonso Casanova

Lascia un commento