Chano Dominguez al Pomigliano Jazz Festival

Il pianista spagnolo presenta al Parco delle Acque di Pomigliano d’Arco, il 28 luglio, il suo progetto dedicato alla tradizione andalusa, tra musica e danza

Flamenco e jazz: un connubio vincente che esalta la contagiosa passionalità del genere musicale andaluso e la fervida creatività tipica della musica afroamericana. Chano Dominguez, eccezionale pianista spagnolo fra i più accreditati e conosciuti in ambito internazionale, ha influenzato e cambiato la storia del flamenco-jazz. In oltre 40 anni di ricca carriera ha condiviso il palco insieme ad alcuni leggendari jazzisti, tra i quali Wynton Marsalis, Paquito D’Rivera, Jack DeJohnette, Herbie Hancock, Gonzalo Rubalcaba, Chucho Valdés, Joe Lovano, George Mraz. Oltre ad aver collaborato con insigni connazionali quali Paco De Lucia, Enrique Morente, Martirio e Tomatito.

Grazie al suo vibrante pianismo, assai coinvolgente dal punto di vista emozionale, ha incantato le platee di tutto il mondo. Dominguez non è solo un pianista di indubbio spessore, ma anche un prolifico compositore. I suo brani originali, infatti, sono stati eseguiti e interpretati da svariate e prestigiose orchestre: The Lincoln Center Jazz Orchestra, WDR Cologne Big Band, Orquesta Nacional de Espana, Orquesta Nacional de Latvia, Orquesta de Cámara del Vallés e Orquesta Nacional de Costa Rica.

Venerdì 28 luglio, al Parco delle Acque di Pomigliano d’Arco (Na), uno tra i parchi pubblici più estesi d’Italia, non solo location per concerti, ma anche piacevole luogo di ritrovo e divertimento, Chano Dominguez con il suo Flamenco Quartet – ovvero Daniel Navarro (danza e palmas), uno dei massimo esponente al mondo della nuova generazione dei ballerini di flamenco, Blas Cordoba (voce e palmas) e José Cordoba (percussioni) – si esibirà per la XXII edizione del festival Pomigliano Jazz in Campania. Un live, questo, decisamente singolare, che coniuga due nobili arti come musica e danza, in un spettacolo unico, fortemente evocativo e carico di pathos.

Lascia un commento

tre × tre =