Soccavo: in città si continua a sparare. Due i balconi colpiti dai proiettili

Ieri, nel quartiere di Soccavo, si sono verificate altre due sparatorie: due balconi del quartiere sono stati colpiti dai proiettili

SoccavoDopo la sparatoria avvenuta l’altro ieri in Via delle Bucoliche, a Soccavo, quartiere della zona occidentale di Napoli, si continua a sparare. Ieri, infatti, si sono registrate due sparatorie: una poco prima delle 17 ed un’altra intorno alle 20:30, che potrebbe essere la risposta alla sparatoria avvenuta nel pomeriggio.

La Polizia è stata avvisata dai cittadini che hanno sentito l’esplosione di alcuni colpi di pistola in Via Montagna Spaccata, nel quartiere di Pianura.  Stando alle testimonianze, 6 giovani col volto coperto e a bordo di 3 scooter avrebbero iniziato a sparare in aria all’impazzata: sul luogo della sparatoria gli agenti hanno ritrovato un proiettile 9×12 inesploso e due bossoli.

I giovani malviventi si sono, poi, diretti verso Via Epomeo, nel quartiere di Soccavo, dove la Polizia ha trovato due proiettili conficcati nel balcone di un appartamento al secondo piano di un’abitazione: il proprietario dell’appartamento è un incensurato che ritiene di non aver mai ricevuto minacce né estorsioni.

La seconda sparatoria, quella verificatasi nella sera, è avvenuta, invece, in Via del Discobolo, dove gli agenti della Polizia hanno rinvenuto 15 bossoli calibro 9. Anche qui’, gli autori dell’episodio che sono giunti sul luogo a bordo di 5 scooter, hanno sparato all’impazzata colpendo un altro balcone di un’abitazione: proprietaria, stavolta, una donna anch’essa incensurata. La donna ha spiegato alle forze dell’ordine di non aver mai ricevuto minacce o richieste estorsive.

Lascia un commento

2 × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.