Delusione ad Ercolano: è Mantova la capitale della cultura italiana

La delusione espressa dal Sindaco di Ercolano, ci auguriamo di essere selezionati per il 2017

capitale culturaNon è bastato alla cittadina Vesuviana il sostegno di Josè Barroso, ex presidente della Commissione Europea, per vincere l’ambito trofeo di capitale della cultura italiana. Barroso così si era espresso: “Sono sicuro che la scelta di Ercolano potrebbe rappresentare un grande contributo non solo al sistema culturale italiano, ma anche all’accrescimento della consapevolezza a livello europeo e internazionale della ricchezza del patrimonio archeologico, storico e culturale di Ercolano e dell’Italia intera”(vai all’articolo).

Ad aggiudicarsi il titolo è stata Mantova, proclamata Capitale italiana della cultura 2016. Ad annunciarlo, al termine dei lavori della Giuria di selezione, Marco Cammelli, in una conferenza stampa a cui ha preso parte anche il Ministro dei beni culturali e del turismo, Dario Franceschini. Il sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto, ha fatto i complimenti alla vincitrice: “Noi ci auguriamo che il 25 gennaio saremo selezionati come capitale per il 2017. Coinvolgere i cittadini è stata una vittoria”.

3 thoughts on “Delusione ad Ercolano: è Mantova la capitale della cultura italiana

  1. Ma veramente ad Ercolano, città che amo per davvero, si credeva che poteva essere dichiarata capitale della cultura per il 2016?

      1. Il Sindaco di Ercolano fa il Sindaco di Ercolano e può pensarla come vuole e non entro nel merito. Ovviamente poiché penso che mi legge potrebbe se vuole anche rispondere.

        Non scegliere Ercolano è una scelta nazionale che come tutte le scelte nazionali sono tese a creare equilibrio e, in toto al nord, almeno così io colgo.

Lascia un commento

quattordici − quattordici =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.