De Luca perde un “fedelissimo”. Si dimette il capo della segreteria Nello Mastursi

Nella lettera di dimissioni protocollata a Palazzo Santa Lucia si parla di “motivi personali”. Il successore di Mastursi potrebbe essere Alfonso Buonaiuto, assessore al Bilancio al Comune di Salerno

Mastursi NelloNapoli, 9 novembre – Nello Mastursi si è dimesso da capo della segreteria del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Nella lettera protocollata a Palazzo Santa Lucia ha spiegato di aver lasciato “per motivi personali”. Mastursi è considerato un “fedelissimo” del presidente della Giunta regionale. È dirigente del Pd di Salerno ed è stato l’uomo incaricato da De Luca di stilare le liste civiche per le elezioni regionali. Non è escluso che le sue dimissioni siano in qualche modo legate proprio alla campagna elettorale. Il capo staff fu infatti travolto dalle polemiche, causate dalla presenza nella lista civica Campania in Rete di alcuni candidati giudicati “impresentabili” e finiti nel mirino della Commissione parlamentare Antimafia.

Si tratta del primo collaboratore che De Luca perde a circa cinque mesi dal suo insediamento a Palazzo Santa Lucia. Per la successione a Mastursi il nome più accreditato è Alfonso Buonaiuto, assessore al Bilancio del Comune di Salerno. Incerti i tempi e le modalità della nomina del nuovo capo segreteria.

Lascia un commento