Vela d’altura, torna a Torre del Greco il trofeo “Sulle rotte dei Borbone”

Domenica 28 maggio 2023, la sedicesima edizione della kermesse

Il fascino del Miglio d’oro visto dal mare: torna anche quest’anno il trofeo “Sulle rotte dei Borbone”, regata costiera promossa dalla fondazione Ente Ville Vesuviane e dal Circolo Nautico di Torre del Greco domani, domenica 28 maggio. Come sempre di grande fascino il tracciato disegnato sotto costa, con partenza e arrivo dal porto torrese e boa piazzata (condizioni meteorologiche permettendo) a ridosso dello specchio acquo sul quale affaccia Villa Campolieto. Una trentina le barche che prenderanno il via alla competizione riservata alla Vela d’altura. In questa circostanza, inoltre, la kermesse sportiva è anche “regata della legalità”, grazie al patrocinio concesso dalla commissione anticamorra e beni confiscati del consiglio regionale della Campania: grazie all’interessamento della presidente Carmela Rescigno, infatti, il trofeo – valido anche quale settima prova del campionato primaverile “Vele di Levante” – mette in palio una coppa appositamente donata dalla commissione.

Importanti, infine, le finalità turistiche dell’evento: non a caso la manifestazione è stata inserita all’interno del programma “Itinerari Vesuviani” promosso come sempre dalla Fondazione presieduta da Gennaro Miranda. Un’occasione, insomma, quella della regata promossa dal Circolo Nautico del presidente Gianluigi Ascione (che guida anche l’associazione Circoli Nautici della Campania), anche per promozionare le tante bellezze architettoniche presenti nell’area dove si svolgerà la manifestazione velistica. Suggestiva a tale riguardo è la location scelta in occasione della cerimonia di premiazione della regata, che si terrà il prossimo 20 giugno a Villa Campolieto.

Autore

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.