Parco Verde di Caivano, due ragazzine violentate dal branco

L’azione risale a luglio ad opera di un branco di 6 adolescenti

Napoli, 25 agosto 2023 – Due cuginette, di appena 13 anni, sono state violentate da un gruppo di adolescenti al Parco Verde di Caivano, in provincia di Napoli. Il fatto, come riferisce oggi “Il Mattino” è avvenuto a inizio dello scorso luglio. La conferma della violenza sarebbe avvenuta anche dalle visite mediche in due ospedali cittadini. Per le due ragazze è stato deciso l’allontanamento dal Parco Verde e ora vivrebbero in una casa famiglia. Le indagini sono andate avanti, in queste ultime settimane, nel più assoluto riserbo ma è trapelato che si sta procedendo all’analisi di alcuni telefoni cellulari per cercare di ricostruire con esattezza la dinamica dei fatti. Le due ragazze sarebbero state condotte in un capannone abbandonato della zona con l’inganno.

Il Parco Verde di Caivano è finito spesso in passato sotto i riflettori della cronaca per episodi di di violenza. Nel 2004 il caso della piccola Fortuna Loffredo, di sei anni, morta il 24 giugno, dopo essere stata scaraventata dall’ottavo piano di un edificio. Nel luglio 2017 la Corte d’Assise di Napoli ha condannato all’ergastolo Raimondo Caputo per l’omicidio della bimba, che tutti chiamavano “Chicca”.

Autore

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.