La 7^ edizione di Pausilypon Suggestioni all’imbrunire chiude nel segno della musica e della danza

Sabato concerto per pianoforte e sax, domenica damarù

damaruSabato 20 giugno, dalle 18, il parco archeologico del Pausilypon, in discesa Coroglio 36, ospiterà il “Concerto per pianoforte e sax” di Daniele Sepe e Piero De Asmundis – in cui per la prima volta i due artisti saranno insieme a proporre originali commistioni e sintesi di generi apparentemente lontani -. Domenica 21 giugno, sempre dalle 18, Maria Grazia Sarandrea e Ciccio Merolla si esibiranno in “Damarù”: spettacolo di danza e musica i cui proventi verranno interamente devoluti a Medici senza frontiere, l’organizzazione umanitaria che opera in tutto il mondo fornendo assistenza medica alle popolazioni colpite da conflitti, epidemie, catastrofi naturali, per la campagna #Milionidipassi.

Damarù è il tamburo sacro che genera il suono primordiale, è lo strumento con cui il dio Shiva danza per generare e rigenerare i cicli cosmici. Lo spettacolo ripercorre le tappe di un viaggio ciclico, la vita, nelle sue trasformazioni; è una rievocazione e nello stesso tempo una liberazione di energie ancestrali.

Volge al termine, dunque, la rassegna stabile di musica e teatro del Parco archeologico del Pausilypon, ideata e curata dal Centro Studi Interdisciplinari Gaiola Onlus d’intesa con la Soprintendenza Archeologia della Campania, con la direzione artistica di Stefano Scognamiglio e Francesco Capriello. L’appuntamento è alla grotta di Seiano, discesa Coroglio 36: attraverso l’imponente grotta si accede all’area dei teatri dove gli artisti si esibiscono. Qui sarà offerto un piccolo rinfresco di qualità offerto dal main sponsor “Cupiello, la cultura del gusto” e una degustazione di vini delle eccellenze enologiche campane a cura dell’Associazione Ager Campanus, sponsor per il secondo anno, che sabato propone i vini dell’azienda La rivolta di Benevento, mentre domenica propone una selezione di vini campani.

Ingresso 15 euro, telefono 081 2403235, 081 5754465

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.