Napoli, apertura della campagna elettorale di Valente (Pd) accompagnata da forti contestazioni

Due manifestanti sono penetrati nella sala dove hanno tentato di srotolare uno striscione. Fischi per il ministro Boschi e cori contro il Governo

contestazioni valenteNapoli, 15 aprile – Ressa e momenti di tensione alla Stazione Marittima, a Napoli, in occasione dell’apertura della campagna elettorale di Valeria Valente (Pd), candidata del centrosinistra a sindaco di Napoli. Alla manifestazione ha preso parte anche il ministro per le Riforme Maria Elena Boschi.

Una cinquantina di manifestanti appartenenti ai movimenti di Chiaiano e Bagnoli hanno intonato cori contro il governo mentre due contestatori sono riusciti a penetrare il folto cordone di blocco delle forze dell’ordine in assetto antisommossa e ad entrare nella sala dove hanno cercato di srotolare uno striscione e di salire sul palco. Prontamente bloccati sono stati accompagnati fuori dalla polizia. All’arrivo dell’auto con a bordo il ministro Boschi si sono levati cori di protesta e fischi. La manifestazione è cominciata regolarmente con una sala gremita di sostenitori della Valente.

Lascia un commento

quattro × 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.