Campania>Artecard alla Borsa del Turismo Archeologico di Paestum

In fiera il pass speciale 365 lite e la digitalizzazione culturale. Talk e incontri di MD.net e ArCCa, progetti pilota della Scabec

Campania>artecard alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum con un pass speciale e la promozione dei siti attraverso le tecnologie del digitale. Sarà presente anche quest’anno, con un desktop dedicato nello stand della Regione Campania, il pass Artecard – storico prodotto della Scabec oggi sempre più smart grazie alle nuove frontiere del digitale – che propone con tariffe speciali la visita in oltre 80 musei e siti culturali campani.

Per le giornate della fiera sarà in vendita il pass campania>artecard 365 lite (acquistabile solo con carta di credito o bancomat) che dura un anno e permette di visitare 34 siti della Campania, tra cui Pompei, il Museo archeologico nazionale di Napoli, la Certosa di Padula, Ercolano, la Reggia di Caserta, il Parco Archeologico di Paestum, il Teatro Romano di Benevento e tra le novità del circuito, anche il Museo archeologico nazionale Marcello Gigante di Buccino, che – insieme al Museo di Carlo Levi e la Questione Meridionale – è stato di recente oggetto di un intervento di valorizzazione proprio a cura della Scabec. Il pass dovrà essere attivato entro il 31 dicembre del 2021.

Official Sponsor del circuito campania>artecard, da quest’anno, è UniCredit, nell’ambito del piano “UniCredit per l’Italia”, il programma di interventi a sostegno delle comunità e delle imprese locali della banca. All’interno dello stand della Regione Campania, la Scabec sarà presente, inoltre, con lo spazio dedicato a “Cultura Campania. Ecosistema digitale per la cultura – Progetto ArCCa”.

Lascia un commento

6 + 18 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.