Pnrr a Napoli, Maresca: “Immaginare un piano B per modifica e aggiornamento prezzi”

Secondo il presidente della commissione Pnrr del Comune di Napoli è necessario “immaginare un piano B, anche attraverso un tavolo istituzionale col prossimo governo, che consenta di ragionare sulla modifica e l’aggiornamento dei prezzi dei piani finanziari”

Bisogna immaginare un piano B che, anche attraverso un tavolo istituzionale permanente col prossimo Governo, consenta di ragionare sulla modifica e sull’aggiornamento dei prezzi dei piani finanziari delle opere approvate e già finanziate. La disponibilità della commissione PNRR in tal senso è assoluta nell’interesse della città e dei cittadini napoletani”. A dirlo il consigliere di opposizione Catello Maresca, presidente della commissione Pnrr del Comune di Napoli. Maresca ieri ha convocato una seduta alla quale ha partecipato anche il capo di gabinetto Maria Grazia Falciatore.

“La commissione si impegna – ha proseguito Maresca –, nell’interesse della città, a supportare l’Amministrazione rispetto a qualsiasi iniziativa che sia utile a risolvere quella che è un’emergenza seria come l’aumento dei prezzi, che mette a rischio i fondi del PNRR”. “Le gare andate deserte suscitano perplessità e preoccupazioni rispetto ai tempi di realizzazione degli interventi e agli aumenti dei prezzi, che incidono in maniera determinante soprattutto nel passaggio alla fase esecutiva”, ha concluso Maresca.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.