Terzo mandato De Luca, l’assist di De Laurentiis: “Ha fatto bene, chi dopo di lui?”

Secondo il presidente del Napoli il governatore “è un politico appartenente al Pd ma è uno spirito libero, uno dei pochi che ha libertà di espressione al di fuori dei perimetri”

Chi altro c’è per governare una Regione difficile come la Campania? La domanda da farsi è: ha fatto bene o ha fatto male? Devono dirlo i cittadini della Campania. Io da presidente del calcio Napoli sono qui da vent’anni e devo dire che in questo contesto territoriale bisogna fare molto da soli, perché di occasioni ce ne sono davvero poche. De Luca, però, è uno di quelli che ci mette la faccia, ci mette l’impegno e ci mette anche le risorse”. Lo ha detto il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, a margine della presentazione del libro Nonostante il Pd del governatore della Campania Vincenzo De Luca, nella sede dell’Unione industriale in piazza dei Martiri a Napoli.

È un politico appartenente al Pd ma è uno spirito libero. È uno dei pochi che ha libertà di espressione al di fuori dei perimetri e questo lo rende spesso non accettato dagli altri suoi colleghi politici”, ha aggiunto De Laurentiis parlando di De Luca, quest’ultimo deciso a ricandidarsi alla guida della Campania nel 2025 nonostante la contrarietà del partito di cui fa parte. Partito che secondo De Laurentiis non se la passa bene. “Come imprenditore non appartengo a nessuna forza politica – afferma il presidente del Napoli – ma mi sembra che il Pd stia vivendo il suo momento meno valido sul piano storico”.

Autore

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.