Napoli, “Natale in Terza 2023” nei quartieri Capodimonte, Ponti Rossi e Materdei

Dopo il successo dello scorso anno torna il Natale ai Colli

Il 21, 22 e 23 dicembre e a seguire il 27 dicembre saranno quattro giorni ricchi di attività artistiche e ricreative a tema natalizio. “Natale in terza” è una manifestazione principalmente rivolta alle bambine e ai bambini ed è voluta e promossa dalla III° Municipalità del Comune di Napoli e finanziata dall’Assessorato al Turismo. “Natale in terza” è una manifestazione natalizia promossa dalla III° Municipalità e dal Comune di Napoli organizzata dalla società Graf srl. Nell’occasione che celebra la sacralità della famiglia, gli organizzatori hanno pensato di donare ai bambini e bambine alcuni momenti di spensieratezza per vivere ancora più intensamente le festività.

Attraverso le celebrazioni della Natività, e lontano dagli impegni scolastici, i piccoli cittadini della III° Municipalità, accompagnati dai genitori, potranno vivere giornate di spensieratezza e momenti educativi attraverso gli stilemi classici del Natale. Non mancherà la comicità e la musica tradizionale. Saranno innumerevoli le attività di ricreazione: mercatini, prodotti tipici, show per bambini, assaggi di zucchero filato e pop corn, sfilate di supereroi e principesse, elfi dance e laboratori per travestirsi da elfi con tantissimi spettacoli itineranti di artisti di strada, fino alla Gran Parata di Babbo Natale con la sua slitta.

Il 21 dicembre a Via Ponti Rossi e il 22 dicembre a Capodimonte, le attività inizieranno dal mattino con i mercatini per proseguire il pomeriggio con quelle dedicate ai piccoli. Dalle ore 20, ad ingresso libero, presso Piazza Lieti lo show comico del trio I Ditelo Voi e alle ore 21 lo spettacolo musicale di Renato Maggio in “Musitalia”. Il 23 dicembre ai Colli Aminei (Via Nicolardi, Viale Dei Pini, Viale Colli Aminei e Viale Farnese) oltre alle innumerevoli attività d’intrattenimento per i piccoli ci sarà la Gran Parata con la Slitta di Babbo Natale.

La quattro giorni di eventi si concluderà il 27 dicembre presso la Chiesa di S. Agostino degli Scalzi a Materdei (ore 19 ingresso libero fino ad esaurimento posti) con un concerto esclusivo di Gianni Lamagna (voce della Nuova compagnia di canto popolare.). Lamagna, che iniziò la sua carriera nella compagnia di Roberto De Simone, presenterà lo spettacolo dal titolo “Racconti e musiche per i Giorni di Natale” e sarà affiancato dalle voci di Lello Giulivo, Anna Spagnuolo e Patrizia Spinosi con i musicisti Michele Bonè (chitarra e chitarra battente),  Paolo Propoli (chitarre),  Marino Sorrentino (zampogna, ciaramella e ottoni),  Giacomo D’Angiò e Lucio Palumbo (zampogne del gruppo Arianova).

Lo spettacolo è “ricerca che resiste” e prova a presentarsi alle nuove generazioni, perché anch’esse difendano e diffondano le parole e i suoni della propria appartenenza attraverso le musiche della tradizione campana, un patrimonio straordinario per forme e linguaggi da divulgare e mantenere vivo. Tra i brani che verrano eseguiti troviamo canzoni divenute vera memoria storica della musica napoletana: La Leggenda del Lupino, ‘O zampugnaro ‘nnammurato, ‘A Nuvena, ma anche altri, meno noti: Natale Napoletano, Tarantella ‘e Natale, Lu Zampugnariello.
Inoltre, troviamo la famosa “Villanella a Ballo” da La Gatta Cenerentola, le composizioni di Paliotti; Nonna Nonna, Saccio na bella Canzone, Strummulillo, e un brano composto da Gianni Lamagna, “Natale e simm’ eguale”.

Autore

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.