UniStemDay alla Federico II, 600 studenti per parlare di scienza

Venerdì dalle 9 nell’Aula Ciliberto di Monte Sant’Angelo seminari, proiezioni, interventi ma i protagonisti saranno gli studenti con le loro performance

Napoli, 21 marzo 2024 – Riparte il super network UniStemDay (http://www.unistem.it/), una giornata divulgativa che prende spunto dalla ricerca sulle cellule staminali per parlare con i giovani di ricerca scientifica e dell’importanza dell’innovazione, ma anche per coinvolgerli, ispirarli e, perché no, farli divertire. Il prossimo 22 marzo, 97 atenei e centri di ricerca sparsi per il mondo daranno vita in contemporanea a questa giornata indirizzata a circa 30.000 studenti delle scuole superiori.

Il programma dell’Università di Napoli Federico II prevede brevi seminari scientifici svolti da affermati ricercatori, Chiara Zuccato, Geppino Falco, Giovanni Covone, proiezioni di video, e interventi su temi sociali e culturali legati al nostro territorio.

Ma i veri protagonisti dell’evento saranno i 600 ragazzi delle Scuole campane partecipanti, alcuni dei quali si esibiranno sul palco in brevi “live sketch”, prendendo spunto dalla ricerca scientifica. Si tratta di un’esperienza emozionante e coinvolgente non solo per gli attori, ma anche per tutto il pubblico che viene sempre contagiato dall’entusiasmo e dalla creatività dei ragazzi.

La giornata si concluderà con la musica del cantautore napoletano Maurizio Capone, e con un coinvolgente video finale prodotto dallo staff di UniStem. L’Unistem day della Federico II è organizzato da Marianna Crispino, Carla Perrone Capano e Floriana Volpicelli.

Il programma dell’UnistemDay2024 della Federico II è online.

Autore

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.