Ingente sequestro di anguille nel Casertano

Operazione di Guardia di Finanza e Corpo Forestale

anguilleCaserta, 20 dicembre – Oltre cinque tonnellate di prodotti ittici detenuti illegalmente, tra cui in particolare anguille, specie animale protetta dalla Convenzione di Washington, sono state sequestrate a San Marcellino, nel Casertano, dal Corpo Forestale dello Stato e dalla Capitaneria di Porto di Pozzuoli nel corso di un’operazione svolta congiuntamente.

Il blitz è stato coordinato dal pool di magistrati della Procura della Repubblica di Napoli Nord che si occupa di reati contro gli animali.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.