De Magistris: “Renzi impregnato di scandali. Sblocca Italia uguale a sistema colluso”. Valente: “Fa sciacallaggio”

Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, lancia attraverso Twitter una frecciatina al presidente del Consiglio, Matteo Renzi

deMagistris.Renzi.SbloccaItaliaNapoli, 1 aprile – Dopo il videomessaggio di qualche giorno fa (vai all’articolo), nel quale rispondeva visibilmente contrariato alle critiche su Bagnoli da parte del presidente del Consiglio Matteo Renzi, il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, non si è lasciato sfuggire l’occasione di lanciare una frecciatina al capo del Governo, a seguito dello scandalo che vede coinvolto il ministro dimissionario Federica Guidi, per i lavori della società petrolifera Total. “Renzi – scrive su Twitter de Magistris – è impregnato di scandali: Boschi, Verdini, Guidi, Bagnoli, le primarie a Napoli, la ‘ndrangheta in Calabria, Mafia Capitale. Sblocca Italia=sistema colluso”.

“De Magistris blatera, noi lavoriamo per Napoli. Lui fa populismo e demagogia, noi sblocchiamo Bagnoli e la città. #NoiConRenzi”. Questo è il testo del tweet lanciato dal segretario regionale campano del Pd Assunta Tartaglione, in risposta a quello di de Magistris.

“Il tweet di de Magistris su Bagnoli contro Renzi è un atto di sciacallaggio politico: ormai il sindaco è gravemente fuori di testa”. Lo afferma, la deputata Valeria Valente, candidata del centrosinistra alle Elezioni Comunali di Napoli. “Nessuna campagna elettorale – continua la Valente – può giustificare un tale livello di irresponsabilità nell’accomunare mafia e istituzioni, le istituzioni che il primo cittadino dovrebbe rappresentare. Ormai è oltre il limite”. Valente aggiunge: “Stamattina quando ho letto il tweet ho pensato che si trattasse di un pesce d’aprile. Ormai siamo all’egomania giocata sulla pelle di Napoli, che vale di più di qualsiasi ricerca del consenso personale”.

Lascia un commento