Il Corpo consolare di Napoli incontra il sindaco Manfredi

Il Corpo consolare di Napoli, organismo che riunisce i circa 70 consoli generali di carriera e onorari rappresentanti a Napoli di altrettanti Paesi, ha incontrato il sindaco di Napoli prof Gaetano Manfredi

Nel corso dell’incontro, svoltosi al Circolo dell’Unione, il segretario generale del Corpo consolare di Napoli Mariano Bruno ha ricordato gli ottimi e stretti rapporti che negli anni il Corpo consolare ha avuto con le amministrazioni comunali che si sono succedute nel tempo.

“Napoli – spiega Mariano Bruno – è una città con una grande vocazione per l’internazionalizzazione, che significa volontà e capacità di attrarre investimenti e scambi culturali. L’incontro con il sindaco Manfredi è una nuova conferma della collaborazione istituzionale avviata negli anni, importante anche per le varie etnie presenti in città. Lo scambio di informazioni e il nostro impegno quotidiano volto all’inclusione sono molto importanti per tutte le comunità, italiane e straniere, che vivono a Napoli”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi che ha sottolineato l’importanza di valorizzare sempre di più la dimensione internazionale di Napoli, città da sempre “aperta al mondo”, come leva di sviluppo sociale, economico e territoriale.

Presenti all’incontro i consoli di tutti i principali Paesi del mondo, fra i quali i Consoli generali e di carriera di Stati Uniti d’America, Francia, Spagna, Panama e Venezuela e i consoli onorari di Germania, Regno Unito, Svizzera, Corea, Portogallo, Thailandia, Indonesia, Ungheria, Filippine, Romania e altri.

***

Nella foto al tavolo il Segretario generale del Corpo consolare di Napoli Mariano Bruno, il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi e il Decano del Corpo consolare di Napoli e Console generale di Francia a Napoli Laurent Burin des Roziers

Lascia un commento

sedici − 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.