Migranti al porto di Salerno, De Luca: “Non possono sbarcare, casi di Covid a bordo”

Polemica da parte della Lega: “Fortemente critici sul comportamento del Viminale che dà il via libera allo sbarco a Salerno di 387 clandestini”

“In relazione alla nave Ocean Viking attraccata nel porto di Salerno senza nessuna comunicazione preventiva è stata accertata dai primi sbarchi di migranti, la presenza di un numero elevato di soggetti positivi al Covid. Si ritiene indispensabile a questo punto con la sola eccezione dei minori non accompagnati il blocco degli sbarchi e lo stato di quarantena a bordo per tutti gli occupanti della nave in attesa della verifica puntuale della situazione sanitaria da parte delle competenti autorità della sanità marittima. Appare evidente infatti l’esistenza di un focolaio Covid ed è doveroso impedirne l’estensione”. A dirlo il governatore della Campania Vincenzo De Luca, in merito alla nave di una Ong con a bordo 387 migranti, arrivata in queste ore al porto di Salerno.

La decisione del Viminale di consentire lo sbarco è stata fortemente criticata dai consiglieri regionali della Lega. “Ogni vita è sacra e ogni sforzo deve essere messo in campo per salvare bambini, donne e uomini in difficoltà – hanno dichiarato i consiglieri Gianpiero Zinzi, Severino Nappi e Attilio Pierro –, restiamo però fortemente critici sul comportamento del Viminale che dà il via libera allo sbarco a Salerno di 387 clandestini a bordo della nave Ocean Viking. Salerno dista numerose miglia nautiche dal luogo del presunto naufragio e non si capisce in base a quale logica il porto più sicuro sia quello salernitano. Non possiamo tollerare che la Campania diventi una seconda Lampedusa. Con il solito silenzio Vincenzo De Luca – concludono i consiglieri regionali – è complice di una sinistra troppo impegnata a lavorare su nuove tasse, nuove ammucchiate elettorali, nuovi dossier farlocchi. Cambiano i musicisti ma lo spartito è lo stesso da anni”.

Anche il Comune di Salerno si è unito in queste ore all’appello di De Luca. “Il Comune, per quanto di sua competenza, sta supportando le operazioni inerenti l’arrivo al porto di Salerno della nave Ocean Viking con a bordo circa quattrocento migranti”, si legge in una nota diffusa dall’Ente. “Il Comune è impegnato a garantire il supporto logistico a tutta l’operazione coordinata dal Ministero degli Interni ed allo stesso tempo a vigilare su ogni problematica inerente la sicurezza e la salute tanto dei migranti quanto della popolazione. Si concorda pertanto con l’indicazione della Regione Campania di stabilire una quarantena precauzionale a bordo per i migranti, eccezion fatta per i minori, essendo stati già accertati diversi casi di Covid”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.