Il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli diventa deputato

Il posto del consigliere, eletto alla Camera in occasione delle ultime elezioni politiche, viene preso nel Consiglio regionale della Campania da Roberta Gaeta, prima dei non eletti nella lista Europa Verde – Demos

Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale in Campania di Europa Verde, eletto alla Camera dei deputati in occasione delle ultime elezioni politiche, si è dimesso dal Consiglio regionale avendo scelto un posto da parlamentare a Montecitorio. Al suo posto, quindi, subentra Roberta Gaeta, prima dei non eletti nel collegio di Napoli nella lista Europa Verde – Demos. “Continuerò a portare avanti il lavoro svolto in Consiglio da Borrelli, in rappresentanza dell’intera lista e degli elettori che hanno scelto di dare fiducia al nostro progetto nelle scorse elezioni regionali proseguendo le battaglie a difesa dell’ambiente, contro la criminalità e ogni forma di illegalità e, soprattutto, a difesa degli ultimi. ”, ha dichiarato la neo consigliera Gaeta. “La mia lunga militanza al fianco dei più deboli, per sostenere, dare voce e rappresentanza a chi non ne ha – ha aggiunto –, caratterizzerà la mia azione politica in questa nuova esperienza istituzionale, in piena sinergia e in modo collaborativo con chi mi ha preceduto”.

“È davvero un giorno importante. Non solo per me e per questa straordinaria opportunità di tornare a lavorare per la mia terra e la mia gente. È un giorno importante soprattutto per chi ha creduto nella lista Europa Verde – DEMOS”, ha scritto Gaeta in un post su Facebook. “In particolare voglio ringraziare chi in questi anni ha creduto nel mio impegno politico e mi ha accolto in una grande famiglia che cresce ogni giorno di più e con la quale voglio condividere la mia felicità e il mio orgoglio! Lo dico da cittadina: quante volte abbiamo sentito parlare di progetti politici che si auto definiscono diversi… ecco, questa però è davvero tutta un’altra storia, fatta di persone che aiutano altre persone, concretamente. Un progetto nel quale sono stata accolta esattamente tre anni fa, proprio grazie alla mia storia personale e al mio lavoro nei territori più emarginati, al fianco di tante associazioni fatte di autentici volontari, prima fra tutte la Comunità di Sant’Egidio”.

“Le elezioni regionali del settembre 2020 – ha proseguito la consigliera regionale – furono la prima grande avventura vissuta assieme, con la costruzione di una lista elettorale insieme a Europa Verde, a cui ci uniscono le diverse tematiche che ruotano attorno alla parola tutela: dei diritti, delle persone più fragili, della legalità, dell’ambiente, degli animali. Voglio ringraziare – ha concluso – Mario Giro, Paolo Ciani e Francesco Emilio Borrelli che con ruoli e modi diversi mi hanno affiancata e sostenuta. Adesso è il momento di rimboccarsi le maniche e darsi da fare!”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.