Elezioni amministrative 2023 in provincia di Napoli: al ballottaggio Torre del Greco, Marano e Cercola

Tiene l’affluenza, simile il dato rispetto alle precedenti elezioni: al 63% in provincia di Napoli. A Pomigliano torna sindaco per la settima volta l’ex senatore socialista Lello Russo. A Torre del Greco ballottaggio tra centrodestra (Ciro Borriello) e centrosinistra (Luigi Mennella) mentre a Cercola sfida tra il candidato del Movimento 5 Stelle Biagio Rossi e Antonio Silvano sostenuto dal Pd. Ballottaggio anche a Marano tra Matteo Morra (Pd e liste civiche) e Michele izzo (liste civiche)

Dei 18 Comuni al voto in provincia di Napoli alle elezioni del 14 e 15 maggio per il rinnovo dei sindaci e dei consiglieri comunali, tre di questi andranno al ballottaggio che si terrà domenica 28 e lunedì 29 maggio. Si tratta di Torre del Greco, il Comune più popoloso al voto con 81mila abitanti, Cercola e Marano. A Torre il candidato del centrodestra (FI e Udc) Ciro Borriello (43,96%) sfiderà quello del centrosinistra (Pd, M5s, Europa Verde) Luigi Mennella (46,04%). A Cercola battaglia tra Movimento 5 Stelle e Partito Democratico, il candidato dei pentastellati Biagio Rossi ha sfiorato la vittoria al primo turno con il 49,11% dei voti mentre Antonio Silvani si è fermato al 42,31%. A Marano la sfida sarà tra Matteo Morra (24,98% al primo turno), sostenuto da Pd, Centro Democratico e Demos e il candidato civico Michele Izzo (21,44%).

A Pomigliano d’Arco, ex roccaforte del M5s, exploit del già sette volte sindaco Lello Russo. L’83enne ex senatore socialista ha raccolto con 15.487 preferenze (72,58%) e subentra a Gianluca Del Mastro, eletto nel 2020 e sfiduciato a febbraio di quest’anno. A Pomigliano d’Arco né il Pd né il M5s hanno presentato il simbolo (vai all’articolo). A Quarto Flegreo vittoria per il candidato Pd-M5s Antonio Sabino con il 68,52% dei voti. A Boscoreale invece viene eletto sindaco Pasquale Di Lauro, candidato del M5s e di liste civiche. Netta la riconferma del civico Nello Donnarumma a Palma Campania, riconferma anche a Pollena Trocchia ma stavolta per un soffio di Carlo Esposito.

Va al centrodestra Ottaviano con l’elezione di Biagio Simonetti, che raccoglie il 58,86% dei voti. Al centrodestra anche Qualiano con l’elezione di Raffaele De Leonardis, al 66,90% dei voti. Casamicciola Terme, il Comune di Ischia devastato dalla frana lo scorso novembre, ha rieletto sindaco Giosi Ferrandino (europarlamentare di Azione). A Forio, altro comune dell’isola di Ischia, viene eletto Verde Stanislao. A Grumo Nevano prevale il Pd con Tammaro Maisto (54,01% dei voti) che batte Fiorella Bilancio (45,99%). A San Vitaliano il nuovo sindaco è Rosalia Masi (51,04%), che ha battuto il sindaco uscente Pasquale Raimo mentre a Cimitile trionfa Filomena Balletta. A Scisciano affermazione civica con l’elezione di Antonio Clavino Ambrosino mentre a Sant’Agnello viene eletto sindaco Antonio Coppola (54,43%), Giuseppe Coppola si ferma al 45,57%. A Cicciano viene eletto sindaco per la terza volta Giuseppe Caccavale.

Tiene l’affluenza in provincia di Napoli rispetto alla precedente tornata elettorale. Il dato in provincia di Napoli è del 63,02%, in linea con la media campana (64,56%) e superiore alla media nazionale del 59,03%.

Autore

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.