Cyber Security: l’Accademia Aeronautica di Pozzuoli alla Cyber Challenge 2023 organizzata presso il Politecnico di Torino

Una rappresentanza di frequentatori dell’Unità addestrativa “Air Force Hackademy” per il terzo anno consecutivo a lezione di sicurezza informatica

Nella crescente era digitale, la sicurezza informatica riveste un ruolo di fondamentale importanza. Affrontare le minacce cibernetiche richiede competenze e conoscenze specializzate ed è proprio in questo contesto che un gruppo di otto frequentatori dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli si è distinto per la partecipazione alla Cyber Challenge organizzata dal Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica presso il campus ONU ITCILO (Centro Internazionale di Formazione dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro) nelle giornate del 29 e 30 di giugno.

Quella del 2023 è stata la terza edizione consecutiva a cui i frequentatori dell’Istituto hanno partecipato, con il supporto della CyberHackademy dell’Università Federico II di Napoli.

Il CINI è un’organizzazione che promuove la ricerca e l’innovazione nel campo dell’informatica, sostenendo lo sviluppo delle competenze digitali nel Paese. La Cyber Challenge, principale iniziativa italiana per la sicurezza informatica, coinvolge annualmente oltre quaranta squadre di studenti provenienti da diversi Atenei, mettendo alla prova le loro abilità nella risoluzione di problemi di sicurezza informatica.

L’Accademia Aeronautica di Pozzuoli, seguendo le linee di indirizzo del dominio cibernetico, riconosciuto a livello operativo anche dalla NATO, ha già da qualche anno inserito nell’iter formativo dei frequentatori dei Corsi Regolari diverse materie funzionali allo sviluppo delle competenze informatiche. Inoltre, attraverso la creazione di apposite Unità Addestrative (negli ambiti dronico, spaziale, cyber e medicina d’urgenza) ha cercato di stimolare la partecipazione ad attività extra-curricolari, quali ad esempio la Cyber Challenge o visite/On Job Training presso Enti di interesse, mediante le quali ciascun Allievo, indipendentemente dalla Sezione di appartenenza, può approfondire tematiche di interesse personale e per la Forza Armata, con un approccio il più possibile pratico-applicativo.

Così come lo scorso anno, il Team dell’Accademia ha ottenuto ottimi risultati, dimostrando quindi la qualità dei processi di selezione e formazione iniziale che la Forza Armata ha attivi per designare la classe dirigente del futuro. Naturalmente l’auspicio è quello di rendere sempre più strutturale questo percorso formativo, considerati anche gli scenari geo-politici moderni.

L’Accademia Aeronautica dipende dal Comando delle Scuole dell’Aeronautica Militare/3ª Regione Aerea. E’ un Istituto militare di studi superiori a carattere universitario che ha il compito di provvedere al reclutamento e alla formazione dei giovani che aspirano a diventare Ufficiali dell’Aeronautica Militare.
Frequentando i Corsi Regolari dell’Accademia si può diventare Sottotenenti in Servizio Permanente Effettivo dell’Arma Aeronautica, nel Ruolo Naviganti normale (piloti) e nel Ruolo Normale delle Armi, del Genio Aeronautico, del Corpo di Commissariato Aeronautico e del Corpo Sanitario Aeronautico. Presso l’Istituto vengono inoltre svolti i Corsi per gli Allievi Ufficiali (Piloti e Navigatori di Complemento e Ferma Prefissata) e i Sottotenenti a nomina diretta (sia del Ruolo Normale che del Ruolo Speciale); infine, nel Piano degli Studi dell’Accademia, sono previsti Corsi a connotazione specialistica aeronautica, a favore di personale straniero e di altre Forze Armate.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.