Caivano, bimba di 5 anni precipita dal balcone ma si salva

La caduta sarebbe stata attutita dai fili per stendere la biancheria

Napoli, 11 gennaio 2024 – Una bimba di cinque anni è precipitata dal secondo piano di un palazzo di Caivano (Napoli), in via Volta. Sembrerebbe che la caduta sia stata attutita da fili per stendere la biancheria. La piccola è stata trasportata all’ospedale Santobono, in prognosi riservata.

Al momento della caduta la piccola, figlia di una coppia del Burkina Faso e nata in Italia, era sola in casa. Dai primi accertamenti si tratterebbe, quindi, di un incidente. Su quanto accaduto indagano i carabinieri. Lo zio paterno ha spiegato che la bambina non era andata a scuola perché aveva mal di gola ed era sola a casa perché la mamma era andata in farmacia per comprarle qualche medicina. I genitori hanno permesso regolare in Italia ed hanno cinque figli. Tre erano a scuola, ha detto lo zio, e due invece erano rimasti a casa perché la piccola non stava bene.

Ragione per cui la mamma, mentre il papà era a lavoro in un caseificio, si è allontanata e li ha lasciati soli per recarsi in una farmacia vicina. Sul balcone della famiglia ci sono giochi, macchinine, mentre sono visibilmente piegati i fili di ferro per stendere il bucato del balcone sottostante che, nella caduta, hanno salvato la piccola.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.