A Napoli vigili urbani costretti ad acquistare le divise a proprie spese

La denuncia dello Snavu. Sindacati attaccano e chiedono le dimissioni dell’assessore De Jesu

Napoli, 17 agosto 2023 – A Napoli mancano le divise e così molti tra i vigili neo assunti a giugno pur di non lavorare in borghese hanno provveduto ad acquistarle a proprie spese per una spesa che va dai 50 ai 70 euro. La denuncia arriva dal sindacato delle polizie locali Snavu che sottolinea come non si tratti di una novità ma di una pratica ormai invalsa nel capoluogo partenopeo. L’assessore alla Polizia Municipale e alla Legalità, Antonio De Jesu, rassicura: “E’ un problema risolto quello delle divise. La gara per la fornitura è partita, si tratta di attendere solo i tempi tecnici perché arrivino, ragionevolmente entro la fine dell’anno”.

Parole tese a rasserenare ma che non placano la polemica. Giuseppe Alviti, segretario generale della Federazione Nazionale Lavoratori, chiede le dimissioni dell’assessore e del sindaco Manfredi.

Autore

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.